giovedì 28 marzo 2013

angelo nero





suvvia ingraziamoci le divinità per i giri d' orbita e le ordalie incipienti!
decido oggi, ventotto marzo duemilatredici, di sguinzagliare su ossa cave questo micro angelo nero clandestino.

è nato autonomamente, per capriccio delle correnti interne al velo d'acqua e inchiostro (ho la benedizione dei muri fradici leonardiani e delle facce nel legno dell'armadio).
 eventuali e posteriori rimandi con l'area montalian-tabucchiana-cacciaresca, e chi più ne ha ne fromboli in mezzo, fanno parte della corte delle strane tangenze.

*

Nessun commento:

Posta un commento